Categoria Articolo

Gestione cimiteriale: Loculi gratis a discrezione della giunta?


Postato Redazione il nella categoria Archivio 2011 - 2019

Con Delibera di Giunta Comunale nr. 28 dell'8/03/2017, nel definire aliquote e tariffe per l'anno 2017, richiamando la deliberazione di Giunta Comunale n. 133/08, l'esecutivo ha PREVISTO LA POSSIBILITÀ PER I CITTADINI MENO ABBIENTI DI ESSERE ASSEGNATARI DI LOCULI, DIETRO AUTORIZZAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CON FINANZIAMENTO DELL'ESBORSO A CARICO DEI CAPITOLI DI BILANCIO RISERVATI AI PROGETTI DI SOLIDARIETÀ.

Il diritto di sepoltura è sacrosanto e va tutelato nei confronti di tutti i cittadini del Comune di Soveria Mannelli.

E' però di tutta evidenza che l'assegnazione dei loculi non può mai avvenire in base alla mera discrezionalità di Sindaco ed Assessori di qualunque colore essi siano, ma deve sempre rispondere a dei CRITERI OGGETTIVI, PUBBLICI, CHE GARANTISCANO TRASPARENZA, UGUAGLIANZA E IMPARZIALITÀ tra tutti i cittadini aventi diritto, abbienti e meno abbienti.

La decisione di concedere gratuitamente dei loculi cimiteriali a chi non può permettersi di pagare la concessione risponde ad un principio di equità e giustizia sociale, per questo, a maggior ragione, deve essere attuata in base a regole ben precise, che fissino criteri e requisiti, per soddisfare le esigenze dei cittadini meno abbienti, al fine di evitare, l'enorme discrezionalità che gli amministratori avrebbero nel gestire i loculi.

In un paese civile bisogna porsi l'obiettivo di porre fine ai "criteri discrezionali", per questo motivo dovrebbe essere il CONSIGLIO COMUNALE a stabilire i criteri di concessione dei loculi ai cittadini meno abbienti.

Il Consiglio Comunale è il massimo Organo di rappresentanza dell'Ente e della Collettività ed è deputato, tra le altre cose, ad approvare i regolamenti comunali.

Sarebbe allora opportuno adottare un nuovo Regolamento del cimitero e dei servizi cimiteriali, o allineare il vecchio strumento alle attuali esigenze della Collettività ed al rispetto della vigente normativa.

Il principio rimane uno soltanto: fissare delle regole che valgono per tutti e farle rispettare per garantire il bene comune.