Categoria Articolo

Gestione rifiuti sempre più allo sbando: Buon 2018 !


Postato Redazione il nella categoria Archivio 2011 - 2019

Lavoratori a spasso dopo 20 anni di onorato lavoro, rifiuti da tenere il più possibile dentro casa, servizi pubblici essenziali non garantiti, randagi nuovamente per le strade e ...dulcis in fundo...il predissesto... termina un 2017 assolutamente disastroso per il Comune di Soveria Mannelli !

L'Amministrazione Comunale di Soveria Mannelli ha pensato bene di fare gli auguri di buon anno 2018 ai propri concittadini informandoli che dall'inizio del nuovo anno, e per un periodo imprecisato, non verrà più effettuata la raccolta dei rifiuti solidi urbani porta a porta ma che i rifiuti dovranno essere conferiti direttamente dai cittadini all'isola ecologica oppure, in alternativa, tenuti il più a lungo possibile dentro casa.
Ma gli auguri più affettuosi e sentiti sono stati rivolti ai 17 lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità che da oltre 20 anni prestavano la propria opera presso il nostro Comune garantendo servizi essenziali, quali la raccolta differenziata dei rifiuti ed il trasporto scolastico, e che dal 1° gennaio 2018 vengono inopinatamente lasciati a casa.
E ciò nonostante che nella legge di stabilità recentemente approvata dal parlamento, grazie all'impegno della deputazione calabrese, siano stati inseriti i finanziamenti necessari alla loro stabilizzazione e che la Regione Calabria abbia assicurato nella legge di bilancio la propria quota di finanziamento dell'operazione e che in data 22/12/2017 abbia impartito le opportune direttive per la proroga dei rapporti di lavoro in essere per l'intero anno 2018.
Tutto ciò non è apparso sufficiente all'Amministrazione Comunale di Soveria Mannelli che con motivazioni discutibili ha ritenuto di non adeguarsi agli indirizzi impartiti dalla Regione nel timore, palesemente espresso, di incorrere in responsabilità di tipo amministrativo contabile.
Timore che, invece, gli stessi amministratori non hanno avuto quando si sono assunti la responsabilità (questa sì, grave!) di revocare una gara di appalto con offerte già presentate per l'affidamento in gestione dell'Officina della attività e della Cultura e della Digital Library del Reventino facendo languire un'opera finalizzata al sostegno allo sviluppo delle imprese e della cultura del territorio e trasformandola in un luogo dove organizzare la sagra del baccalà!
Da non dimenticare, ancora, che nel pacco-regalo confezionato dall'Amministrazione comunale per il 2018, c'è anche il pre-dissesto già dichiarato e che comporterà l'aumento nella misura massima prevista per tutti i tributi comunali.
Era, dunque, questa l'idea di grandezza alla quale Fiore di Lino si riferiva quando nel 2016 invitava i cittadini a votare la propria lista!!
Il Gruppo Consiliare di "Uniti per Soveria", e l'Associazione tutta che rappresenta, invita i cittadini a fare sentire la propria voce, a protestare contro questo modo inadeguato di amministrare che rischia di fare tornare indietro di lustri il livello di efficienza dei servizi e, in definitiva, di civiltà faticosamente raggiunti.
Siamo vicini ed esprimiamo tutta la nostra solidarietà ai 17 lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità lasciati ingiustificatamente senza lavoro ed assicuriamo loro il nostro sostegno a tutti i livelli ed in tutte le sedi.
All'Amministrazione Comunale chiediamo un ravvedimento operoso circa le scelte compiute sulla questione LSU/LPU anche alla luce del pressante invito che il Presidente della Regione Calabria, On. Mario Oliverio, ha rivolto ai Sindaci calabresi di dare puntuale seguito agli indirizzi in materia dalla stessa Regione impartiti.
Al Sindaco SIRIANNI chiediamo di voler riconsiderare radicalmente il modo di gestire la cosa pubblica che, per come impostato, sta portando al degrado di Soveria Mannelli, con ogni connessa valutazione politica rispetto alla manifesta incapacità di fare fronte alla complessità della gestione finanziaria del Comune e, persino, di garantire il corretto andamento di servizi essenziali per la cittadinanza.

Buon anno 2018 ! E che lo sia per tutti !